Contattaci Ora

Fill out my online form.

I Nostri Trattamenti

Dal 2005 ad oggi, le cellule staminali Beike sono state utilizzate per trattare più di 16,000 pazienti affetti da patologie neurologiche, epatiche e vascolari. Nonostante queste siano patologie attualmente non curabili, il programma di trattamento comprensivo di Beike aiuta i pazienti ad ottenere un miglioramento della qualità di vita. I benefici variano in base alla condizione e ad altri fattori, tuttavia il nostro trattamento offre le maggiori opportunità di beneficio e solo i pazienti con alte probabilità di miglioramento sono accettati. Per contattare uno dei nostri consulenti si prega di cliccare qui

Beike utilizza 2 diversi tipi di cellule staminali, sia separatamente, sia in combinazione, a seconda della condizione specifica del paziente. Per avere più informazioni sui 2 tipi di cellule staminali e il loro potenziale specifico si prega di cliccare sui link qui sotto.

Sicurezza: I protocolli di trattamento Beike sono il risultato di oltre 12 anni di estensiva ricerca di base e clinica e sono stati utilizzati in più di 60,000 trapianti di cellule staminali dal 2001. Beike utilizza solamente cellule staminali Adulte, le quali sono sicure per i trapianti e non rischiamo di generare tumori, al contrario delle cellule staminali fetali ed embrionali. Nessuno dei nostri 16,000 pazienti precedentemente trattati ha riportato segnali di formazione di tumori o altre complicazioni a seguito del trattamento con cellule staminali.

Il Nostro Pacchetto di Trattamento

Crediamo onestamente che il nostro programma di trattamento sia uno dei migliori disponibile al mondo. La combinazione della tecnologia delle cellule staminali Beike assieme all’approccio di Medicina Funzionale fornito dal Better Being Hospital permette i nostri pazienti di avere le maggiori probabilità di miglioramento possibili. La invitiamo a cliccare sulla tabello sottostante per ingradirla e vedere i dettagli riguardo il trattamento, le terapie e i servizi inclusi nel programma.

Luogo di Trattamento

Beike Biotechnology vanta una partnership con il Better Being Hospital (BBH) di Bangkok, in Thailandia, che permette di fornire il più esteso programma di trattamento ai nostri pazienti. Questa partnership porta la terapia con cellule staminali ad un altro livello in quanto il BBH è il primo centro in Asia ad aver ricevuto la certificazione per la pratica di Medicina Funzionale. Leggi più informazioni sul BBH

Metodi di Iniezione

Il team medico al centro di trattamento utilizza una combinazione di quattro metodi di iniezione sulla base della condizione di ciascun paziente: intravenosa, puntura lombare, retrobulbare e iniezione intramuscolare. Le iniezioni sono minimamente invasive ma altamente efficaci nel distribuire le cellule staminali nelle aree danneggiate del corpo. Ulteriori informazioni su ciascun tipo di iniezione qui sotto:

Iniezioni Intravenose (IV)

Il metodo di somministrazione per via intravenosa (IV) è una procedura molto semplice e dovrebbe essere già familiare a molti pazienti. Un ago catetere collegato ad un tubo canula è inserito nella vena del paziente. Un volta che tutto è stato posizionato a dovere, l’ago viene rimosso lasciando inserito il catetere di plastica flessibile collegato al tubo canula. La soluzione di cellule staminali miscelate con il siero sarà somministrato attraverso la IV (a seguire la valutazione dello staff medico in loco, Desametasone potrebbe essere somministrato prima dell’iniezione per evitare qualsiasi potenziale reazione allergica). Solitamente non è necessario alcun sedativo per questa procedura. L’iniezione richiede meno di 45 minuti di tempo per il completamento.

Puntura Lombare (LP)

Una puntura lombare è anche comunemente chiamata iniezione spinale. Questa è una procedura utilizzata per accedere al fluido cerebrospinale del cervello e del cordone spinale e permette di distribuire le cellule staminali direttamente nel liquido cerebrospinale, bypassando così la barriera emato-encefalica. I nostri dottori hanno determinato che questo è il metodo meno invasivo in assoluto per somministrare le cellule staminali direttamente nel sistema nervono centrale. Il Fluido Cerebrospinale (CSF) è utilizzato dal corpo per fornire protezione al cervello e al cordone spinale, limitando le possibilità di lesioni a queste aree. Il corpo produce CSF di continuo per cui qualsiasi fluido estratto viene rimpiazzato naturalmente entro alcune ore.

Iniezione Retrobulbare (RI)

Questo tipo di iniezione è indicata per pazienti con impedimenti visivi diagnosticati con condizioni della retina e/o del nervo ottico. La procedura permette la somministrazione delle cellule staminali nell’area retrobulbare dietro l’occhio, distribuendo le cellule il più vicino possibile al nervo ottico, alla retina e altri tessuti importanti dell’occhio. La procedura richiede solamente alcuni minuti per essere completata e non è dolorosa. Pazienti che ricevono iniezioni retrobulbari solitamente notano miglioramenti più marcati.

Iniezione Intramuscolare

Questo tipo di iniezione porta miglioramenti più evidenti in pazienti diagnosticati con distrofie muscolari e permette alle cellule staminali di essere direttamente trapiantate nei muscoli affetti dalla patologia. Al momento dell’ammissione al centro, i medici esamineranno il paziente e decideranno quanti pacchetti di cellule staminali saranno iniettati direttamente nei muscoli affetti. Questo metodo è stato applicato anche nel trattamento di ischemia degli arti inferiori e piede diabetico.

In aggiunta alla lista sovrastante, altri tipi di iniezione possono essere forniti sulla base della condizione del paziente, tra cui Iniezioni Intravascolari, Iniezioni Intraspinali CT-guidate e Iniezioni Intra-articolari.

Testimonianze di Pazienti

Di seguito sono riportate le video interviste a pazienti con Atassia, registrate durante il trattamento con cellule staminali Beike, i pazienti raccontano la loro esperienza ed i miglioramenti che hanno notato in seguito al trattamento. I miglioramenti menzionati in questi video sono tipici in pazienti con Atassia, non è comunque possibile garantire che tutti i pazienti possano riscontrare gli stessi miglioramenti.


La maggior parte dei video ha i sottotitoli in Italiano. Per selezionare i sottotitoli in Italiano cliccare su PLAY per avviare il video e poi cliccare sull’icona delle impostazioni (settings) e selezionare Italian. Stiamo lavorando per sottotitolare tutti i video, grazie per la pazienza.

loading videos

Loading Videos…